Home » CONTEMPORARY ARTISTS GALLERY » Serge Thibault

Serge Thibault

Serge Thibault , Artista Canadese .

Serge Thibault , Artista Canadese . - WOODNS

 

 

Io sono Serge Thibault  

 

Io sono nato a Montreal nel 1959
Io avuto un infanzia felice
Io ho studiato disegno tecnico  industriale e mi sono diplomato.

nouveau kodack 007

nouveau kodack 007 - WOODNS


 

Io  mi guadagnavo  da vivere nel settore delle costruzioni,  

 

Io sino  all'età di 45 anni , facevo questo .

 

Io poi però sono caduto in disgrazia  

Io avuto un incidente che  mi ha  portato via il lavoro e tre lunghi anni della mia vita passati in  convalescenza,

nouveau kodack 026

nouveau kodack 026 - WOODNS

 

Dopo questo  tragico episodio

 
Io ho iniziato a dipingere .

 
Io ho iniziato ad amare  la vita, che

 

Io avevo pensato di perdere .

 
 Io ho messo la mia vita in pittura,

 
 Io dipingo  la vita , e la sue sfumature brevi .

nouveau kodack 027

nouveau kodack 027 - WOODNS

 

 Io ritraggo,  l'acqua,  una barca,  un bambino e  tutto ciò che  ha legami con la vita e tutto ciò che ,

 Io Amo ...

nouveau kodack 019

nouveau kodack 019 - WOODNS

 

Oggi

 Io trovo piacevole condividere  la mia arte con altri artisti,  apprezzare le loro creazioni,  e commentarle .

  Io lo trovo così positivo, che

 

 Io  continuo a dipingere ed a trarre dalla  pittura , puro piacere !

 

 

<<< Panov Igor G. - Lesia  Kvyk >>>

Terracina, 10-17 agosto 2019 ,

Terracina, 10-17 agosto 2019 , - WOODNS

Evento da non perdere ! Espongono , Nadia Turella e Giovanna Sacchetti , due artiste contemporanee i cui lavori si ispirano , a svariate tematiche ,imbibite di presente. Argomenti e questioni, di carattere morale ed attuale che pur non volendo, ci riguardano e ci sfiorano da vicino in codesto tempo ed in questo nostro cammino. Nadia , ci guida e ci conduce con le significative e bellissime opere, attraverso mondi antitetici . Terre nelle quali , si contrastano elementi come, l ‘amicizia ed il bullismo , il diritto all’infanzia e la violenza su donne e bambini , il discriminante colore della pelle e la bellezza dei colori di madre natura ed il suo rispetto . Giovanna con i suoi incantevoli lavori ci accompagna e ci guida nel suo mondo fatato, costituito da alberi e figure , da lei definite” angeliche “ che ci parlano delle emozioni ,della solitudine , della rabbia e protestano contro ogni forma di violenza. La sua missiva figurata , ci esorta a comprendere che siamo un tutt’uno e dobbiamo vivere in armonia con tutto,rispettando gli atri esseri. Quindi il messaggio di entrambe racchiuso nel titolo della mostra è ”Oltre “ come un desiderio … Perché c’è sempre speranza che tutto migliori. F.B.W.

WOODNS