Andri Sergiou

Andri Sergiou * Il Cappello 54x46 54x105 acrilico su tela

Andri Sergiou * Il Cappello 54x46 54x105 acrilico su tela - WOODNS




Andri Sergiou


  

"Credo che l'arte dovrebbe essere edificante e evocare emozioni! Sono in costante ricerca di quella perfetta fusione di colori e di fascino in modo da ottenere quelle libertà di pensiero e di emozione. La maggior parte dei miei pezzi si realizzano attraverso la sperimentazione costante e l'utilizzo di tecniche diversificate. Attraverso l'uso di tecniche miste, acrilici, sabbia, vetro, tessuto ecc posso condividere con tutti il mio io interiore.
A volte, utilizzando una rappresentazione astratta e altre volte un realistico esprimo le mie emozioni su tela.
Sono stato dipinto per l'ultima 12 anni. Artisticamente il mio stile varia; maggior parte dei miei pezzi si realizzano attraverso la sperimentazione costante e l'utilizzo di tecniche diversificate."

Pensando al mondo - 90x120 tecnica mista con acrilico

Pensando al mondo - 90x120 tecnica mista con acrilico - WOODNS

Potenza, Mistero, Innocenza-40x80 (x3) acrilico

Potenza, Mistero, Innocenza-40x80 (x3) acrilico - WOODNS

Un Uccello - acrilico su tela 60x90

Un Uccello - acrilico su tela 60x90 - WOODNS

Disturbato - acrilico su tela 90x120

Terracina, 10-17 agosto 2019 ,

Terracina, 10-17 agosto 2019 , - WOODNS

Evento da non perdere ! Espongono , Nadia Turella e Giovanna Sacchetti , due artiste contemporanee i cui lavori si ispirano , a svariate tematiche ,imbibite di presente. Argomenti e questioni, di carattere morale ed attuale che pur non volendo, ci riguardano e ci sfiorano da vicino in codesto tempo ed in questo nostro cammino. Nadia , ci guida e ci conduce con le significative e bellissime opere, attraverso mondi antitetici . Terre nelle quali , si contrastano elementi come, l ‘amicizia ed il bullismo , il diritto all’infanzia e la violenza su donne e bambini , il discriminante colore della pelle e la bellezza dei colori di madre natura ed il suo rispetto . Giovanna con i suoi incantevoli lavori ci accompagna e ci guida nel suo mondo fatato, costituito da alberi e figure , da lei definite” angeliche “ che ci parlano delle emozioni ,della solitudine , della rabbia e protestano contro ogni forma di violenza. La sua missiva figurata , ci esorta a comprendere che siamo un tutt’uno e dobbiamo vivere in armonia con tutto,rispettando gli atri esseri. Quindi il messaggio di entrambe racchiuso nel titolo della mostra è ”Oltre “ come un desiderio … Perché c’è sempre speranza che tutto migliori. F.B.W.

WOODNS