Home » Curiosità

Curiosità

Cavalletto rosso - Una delle sue rare poesie.

Cavalletto rosso - Una delle sue rare poesie. - WOODNS

 

 

 

                                                     Ritratto 

 

 

Al mio cavalletto 

 

Vicino, seduta 

 

la bella e fresca zingara 

 

dai capelli lunghi  

 

e neri occhi di mandorla 

 

penetranti sull’io 

 

lunghi orecchini, lavorati zaffiri 

 

labbra rosse, vergini scolpite 

 

segrete parole, soffi. 

 

Zingara non ti rivedrò 

 

mai più. 

 

Evviva cavalletto rosso. 

 

 

Senigallia, 23 agosto1982. Umberto Boscolo Woodns 

Le sue letture

Le sue letture - WOODNS

 

 

 

 

 

Uno dei suoi libri . Scritto da Giuliano Kremmerz, che è certamente da annoverarsi  tra gli autori preferiti.

... Non volò mai...

... Non volò mai... - WOODNS

 

 

 

Vinse il primo premio... Per ironia della sorte si trattava di un biglietto d' aereo. Aveva paura di volare, non vi salì mai. Si difendeva dicendo: "Voglio morire con i piedi per terra!".

Libretto di lavoro...

Libretto di lavoro... - WOODNS

 

 

Una pagina del libretto di lavoro, sul quale un'annotazione ricorda che venne assunto anche come muratore

La prima comunione in orfanatrofio, durante la guerra

La prima comunione in orfanatrofio, durante la guerra - WOODNS

 

Segue >>>

ALL’ ATTENZIONE DEGLI, ARTISTI DEL SITO !!!

ALL’ ATTENZIONE DEGLI, ARTISTI DEL SITO !!! - WOODNS

COMUNICATO IMPORTANTE ,per voi da parte mia ... Vi invito a leggere ! (CLICCA SULLA FOTO) F.B.W

WOODNS